News

La pelle per la calzatura: tipologie e caratteristiche

Ad ogni scarpa il suo pellame. Con il termine “scarpa” si fa riferimento ad un’infinità di categorie: stivali, mocassini, scarponi, décolleté, ballerine, scarpe da trekking, scarpe da tennis, scarpe da ginnastica, ciabatte, sandali, scarpe da cerimonia e così via.

Ogni tipo di calzatura necessita di tipi diversi di pellame, in modo da consentire al piede di indossare una scarpa comoda, stabile, duratura e di classe. Le caratteristiche fisiche della pelle, unite al tipo di rifinitura e di concia sono alcuni dei principali parametri che vengono presi in considerazione dai produttori nella selezione del pellame per calzature.

 

Pelli e scarpe: alcuni esempi

Per le calzature per l’infanzia e per la donna vengono utilizzati pellami con uno spessore massimo di 1 mm, che garantiscono l’equilibrio perfetto tra leggerezza e comodità e consentono di sviluppare stili e collezioni estremamente ricercate. Per queste calzature, si preferiscono le pelli dei vitellini da latte o pelli ovocaprine, più fini e morbide.

Per le scarpe da treccking, invece, si opta il pellame bovino, con uno spessore di massimo 2 mm, ingrassato e lavorato con una tecnica waterproof, per garntire massime performance all’esterno. Comodità, resistenza, protezione e sicurezza sono i requisiti necessari per realizzare questo tipo di calzatura.

Le scarpe antinfortunistiche vengono realizzate con la parte inferiore della pelle del maiale o del bovino adulto (in gergo, la crosta), che viene conciata al cromo e trattata per assicurare il massimo grado di resistenza e sicurezza ad ogni calzatura.

Il pellame che si utilizza per le calzature invernali e per gli stivali è molto diverso. Lo spessore varia da 0,6/0,8 mm a 1,5 mm e la provenienza varia dalla pelle di capra alla pelle bovina. Questa viene utilizzata anche per le scarpe e scarponcini da uomo, con una conciatura morbida al cromo, al vegetale o mista, che consente di ottenere rifiniture di pregio.

Per le scarpe più eleganti si predige il cuoio conciato con estratti vegetali, la più sana e tradizionale utilizzata nel mondo della calzatura.

 

In Conceria Tris lo sappiamo bene. Indipendentemente dalla tipologia, è essenziale che ogni pellame venga lavorato al meglio, in modo da fornire ai produttori di scarpe una pelle di altissima qualità, capace di trasformarsi in un prodotto di pregio. Elegante o sportiva, classica o di tendenza, di lavoro o da cerimonia. La calzatura in vera pelle racchiude in sè la comodità e la praticità, l’essenza del luxury e della tradizione Made In Italy, apprezzata ed elogiata in tutto il mondo.

<<