News

Lineapelle96: al via l’edizione che punta sulla sostenibilità e sul naturale

Come da tradizione, Lineapelle dà il via alla sua edizione n. 96 e accoglie 1.255 espositori (il 38% dei quali stranieri) provenienti da 45 Paesi. Dal 20 al 22 febbraio, nel cuore della zona fieristica di Rho, sono attesi più di 20.000 visitatori e le delegazioni estere in arrivo dalla Russia, dal Regno Unito, dalla Francia, dalla Cina, dagli USA, dal Giappone e dalla Turchia.

Durante quest’edizione, le aziende del settore illustreranno le loro proposte per la stagione Primavera-Estate 2020. Questo è quello che faremo anche noi di Conceria Tris: per noi Lineapelle è un appuntamento imprescindibile, dove possiamo incontrare clienti, osservare i trend dei prossimi mesi e dove ci ispiriamo per realizzare le nostre creazioni.

Sempre di più, infatti, Lineapelle sta affermano la sua rilevanza a livello internazionale, come piattaforma di business fondamentale per tutta la filiera del fashion. Secondo i dati di Euromedia Research, condotta durante la 95esima edizione, il 92,2% dei visitatori sostiene di aver partecipato ad “un evento di successo”. Più del 96% del campione è rimasto pienamente soddisfatto della fiera, sia sul fronte delle collezioni sia della qualità degli espositori presenti e il 92% conferma la propria presenza alle prossime edizioni.

Durante la passata edizione invernale, gli espositori registrati erano a quota 1.254 e i visitatori, provenienti da 109 Paesi, erano 20.000.

Cosa dobbiamo aspettarci da quest’edizione? Sul fronte stilistico, l’adozione del concetto CO-NATURAL, con il naturale: un rapporto simbiotico tra uomo e tecnologia, una rivoluzione mentale e una filosofia estetica applicabile anche al mondo del fashion. A livello produttivo, questo si traduce nella sosteniblità delle lavorazioni, nell’etica della tracciabilità, nella presa di coscienza della mobilità e della complessità del quotidiano. I colori diventano irrazionali, emozionali, oltrepassano il concetto di stagionalità, guidati dall’emozione e diventano un vero e proprio filtro tra mondo reale e simulato, creando armonie orginali e insolite.

Quest’edizione si preannuncia all’insegna della creatività, della ricerca dell’inusuale, dello sviluppo di nuove armonie cromatiche e tessili e noi di Conceria Tris siamo pronti ad immergerci in questo mood, per trovare nuove ispirazioni e declinazioni creative per le nostre pelli.

<<