News

Vera Pelle o Similpelle, tra caratteristiche reali e falsi miti

Attorno alla Pelle negli ultimi anni si è sviluppata una rosa di leggende, falsi miti, pregiudizi, opinioni comuni, considerazioni generali e innumerevoli dibattiti che dividono e uniscono consumatori finali, associazioni e specialisti del settore. Uno di questi ruota attorno ad una domanda: Vera Pelle o Similpelle? Cosa scegliere per arredare casa? Quale dei due salvaguardia maggiormente l’ambiente? Quale dei due è più duraturo? In cosa si differenziano realmente?

Facciamo un po’ di chiarezza. In primis, sul significato concreto di questi due termini e, poi, su quali siano le caratteristiche che contraddistinguono queste due dipologie di prodotti.

La Pelle è un tessuto continuo, appartenente all’apparato tegumentario ed è composta da 3 strati: epidermide (lo strato più esterno), il derma e lo strato sottocutaneo. Viene impiegata nei settori dell’abbigliamento, dell’arredamento di pregio, della calzatura, del rivestimento degli interni d’auto e per l’oggettistica di alto design.

Il Similpelle (o finta pelle, o vinilpelle), invece, è una pelle sintetica. Può essere un tessuto impregnato o spalmato con resine poliuretaniche o può essere totalmente sintetico (cioè, senza il supporto di un tessuto).

Un errore comune è considerare il similpelle un mero sinonimo dell’ecopelle (una particolare tipologia di cuoio o pelle a ridotto impatto ambientale, che soddisfa i requisiti previsiti dalla norma UNI 11427:2011). Il similpelle è l’esatto opposto: un prodotto ottenuto rigorosamente da materiali di origine non animale.

Anche se visivamente può avere un aspetto che ricorda la pelle naturale o il cuoio, le differenze sono tante.

 

SIMILPELLE: LE CARATTERISTICHE

  • • Prezzo ridotto: l’origine plastica e non animale della materia prima ne determina un prezzo conveniente e accessibile ad un target di consumatori eterogeneo
  • • Pulizia e resistenza al calore: i prodotti in similpelle sono semplici, veloci da pulire e resistenti alle alte temperature
  • • Idrorepellenza e esposizione alla luce: il similpelle è un prodotto che mantiene intatte le sue caratteristiche chimico-fisiche anche dopo l’immersione in acqua e non presenta alterazioni di forma e dimensione dopo l’esposizione a fonti di luce
  • • Non traspirante: il similpelle è un articolo che non fa traspirare l’aria perchè spesso prodotto interamente usando materiali plastici
  • • Segni d’usura: il rivestimento plastico tende a rendere visibili i segni del tempo, sottoforma di pieghe e lacerazioni
  • • Sensazioni tattili: al tatto, il similpelle risulta un tessuto freddo, non naturale e “secco”
  • • Smaltimento: un prodotto plastico in finta pelle può impiegare anche cent’anni prima di essere smaltito completamente.

 

VERA PELLE: LE CARATTERISTICHE

  • • Prezzo: l’origine animale, unita ad un processo produttivo complesso e artigianale, rende il prodotto in pelle un articolo accessibile ad un target di consumatori selezionato
  • • Pulizia: il prodotto in vera pelle va pulito secondo particolari modalità, per non alterarne la qualità e la naturale bellezza
  • • Imperfezioni: il prodotto in pelle può presentare delle imperfezioni naturali, dei pori visibili e una struttura non uniforme, che contribuiscono ad aumentare il suo livello di pregio e di unicità
  • • Sensazioni tattili: ogni tipologia di pelle suscita sensazioni tattili differenti, dalla morbidezza, alla leggerezza, mai fredda
  • • Sensazioni olfattive: il prodotto in pelle si distingue dagli altri tessuti per il suo profumo gradevole, delicato, capace di diffondersi in modo leggero nell’ambiente circostante
  • • Flessibilità: la vera pelle ha una struttura elastica e compatta; anche dopo una piegatura o lo stiramento, il tessuto torna allo stato iniziale
  • • Resistenza: la pelle è un tessuto tendenzialmente traspirante e ignifugo.

A queste caratteristiche, occorre aggiungere un valore aggiunto che ne aumenta il pregio. La pelle più invecchia più migliora. Col passare del tempo, perde la sua rigidità per diventare morbida e carnosa e questo lo rende un tessuto estremamente duraturo e stabile. Un prodotto in pelle è “potenzialmente eterno”. Fortissimo e allo stesso tempo delicato, naturale e resistente, resistente e flessibile.

Tutte queste caratteristiche lo rendono un tessuto unico nel suo genere e per questo apprezzato da designer e consumatori esigenti che chiedono, in ogni stagione, declinazioni e combinazioni nuove e originali perchè potenzialmente “infinite”.

Ecco perchè il nostro lavoro è fondamentale: affinchè la pelle mantenga intatte tutte le sue caratteristiche, è essenziale lavorare in maniera artigianale, trattando ogni pellame come se fosse unico, unendo delicatezza, precisione, determinazione e attenzione in ogni fase della lavorazione.

<<