News

Italian Tannery starts running again to the Export

The Italian Tannery starts running to the Export, after a slow period. This information is revealed in the last valuation of Unic (Unione Nazionale Conciaria Italiana), related to the first 9 months of 2017. Last year, the Italian Tannery has increased the Export volumes (+9%) and values (+1%).       2018 starts very vell. The Italian Tannery business consists of 1,200 companies, 17,612 operators and 5 billion of annual turnover. This industry is a global leader because it guarantees manufacturing technology and high-quality. Around the world, some areas continue to increase: [...]

L’industria conciaria italiana riprende la corsa all'Export

Dopo due anni di lieve flessione, il Made in Italy della concia riprende la sua corsa verso l’estero. È questa la stima relativa all’esportazione del comparto conciario elaborata dall’Unione Nazionale Conciaria Italiana (Unic), analizzando i dati disponibili sui primi 9 mesi del 2017. Secondo queste informazioni, l’anno scorso dovrebbe chiudere i battenti con un aumento del 9% in termini di volume e dell’1% in valore (più di 4 miliardi di euro).   Il 2018 si apre con buone prospettive. Il settore conciario italiano, composto da più di 1.200 aziende che contano 17.612 addetti e un fattura [...]

A semester with record number for the Fashion districts

We know that Italy is the only Country of the world with a complete and high-quality spply chain. It's is confirmed by Ivan Scalfarotto, undesecretery of the Economic development, anb by the last data of the individual districts. The Italian system can cover every area of the Fashion business: footwear, clothes, leather goods, goldworking, from the beginning of the supply chain, with the textile industry and the tannery..   SUPPORTING DATA On this issue, the Direction of studies and researches of Intesa Sanpaolo has developped the Monitor of districts for Il Sole 24 Ore. It shows thi [...]

Un semestre da record per i Distretti della Moda

Che l’Italia sia l’unico Paese al mondo che possiede una filiera del tessile-moda-abbigliamento intatta e di altissima qualità è un dato di fatto e lo ha confermato in questi giorni anche Ivan Scalfarotto, sottosegretario allo Sviluppo economico con delega alla moda e come confermano i dati sui singoli distretti. Il sistema italiano è in grado di coprire ogni area del settore Moda: calzatura, abbigliamento, pelletteria, oreficeria, occhialeria, partendo dalla base della filiera, con il tessile e la concia.   CON I DATI ALLA MANO Su questo tema, la Direzione studi e ricerche di Intesa Sanp [...]